Patrón tequila posticipa la Perfectionists Cocktail Competition al 2021

A causa dell’emergenza Covid-19, questo anno Patrón tequila non lancerà la sesta edizione della Patrón Perfectionists Cocktail Competition e le relative attività del programma Advocacy della gara. Di fronte alla situazione attuale, l’intrinseco interesse del brand a tutelare la salute della comunità dei bartender e a fornirgli continuo sostegno, ha portato alla decisione di posticipare la gara al 2021. Il benessere e la sicurezza di tutti gli individui coinvolti nella competizione, dai partecipanti ai collaboratori, sono la priorità assoluta per Patrón.

Nel corso degli ultimi sei anni, la continua crescita della Patrón Perfectionists Cocktail Competition ha portato al consolidarsi di una grande ed affiatata rete di bartender che, pur venendo da diverse parti del mondo, si considerano parte della famiglia Patrón. Fornire ispirazione e aiuto a questi professionisti è sempre stato un valore fondamentale per il brand. Alla luce degli effetti che la recente crisi globale ha avuto sul settore, Patrón ha rinnovato questo impegno e sta concentrando le sue energie in piani a sostegno di bar e ristorazione.

In un momento in cui la comunità bartender necessita di aiuto e forza più che mai, Patrón ha utilizzato piattaforme digitali e social per riunire i Perfectionists al fine di interagire, condividere le loro esperienze e darsi manforte per continuare ad essere creativi. Ne è esempio la #PatrónPantryChallenge lanciata a fine marzo su iniziativa del finalista canadese Jared Schmidt. Jared ha sfidato i colleghi e compagni del gruppo 2019/2020 a creare e condividere cocktail fatti con i loro ingredienti di casa. Queste creazioni sono state condivise sui social e raccolte in una sezione speciale della piattaforma mixology Difford’s Guide. La challenge è poi progressivamente evoluta in una collaborazione con Difford’s Guide per rispondere alle necessità e richieste della più vasta community dei Perfectionists tramite delle sessioni settimanali che hanno permesso di nutrire lo spirito creativo e le iniziative di questi bartender durante il periodo del lockdown. La #PatrónPantryChallenge vedrà un’ulteriore evoluzione a breve con uno sviluppo a carattere e-commerce a partire dal Regno Unito, dove i consumatori potranno acquistare bundle di ingredienti su Amazon per creare ricette di cocktail semplici e gustosi inventati da finalisti della Patrón Perfectionists.

Adrian Parker, Global Vice President, Marketing per Patrón tequila, Bacardi Global Brands Limited, ha commentato, “Il benessere della famiglia globale di Patrón è la nostra priorità assoluta. La situazione attuale richiede nuove misure al fine di supportare il nostro settore e la nostra comunità, e proprio queste saranno al centro della nostra attenzione nell’anno a venire. Posticipare la Perfectionists è la decisione più appropriata al fine di rispettare le norme di sicurezza e sanitarie messe in atto dai diversi paesi da cui i nostri partecipanti e collaboratori provengono. Sebbene quest’anno non avremo una competizione, rimaniamo una comunità affiatata e resteremo fedeli al nostro impegno nei confronti del settore per aiutare coloro che fino ad ora ci hanno serviti.”

Matthew Sykes, Senior Director, Global Marketing per Patrón e fondatore della Patrón Perfectionists Cocktail Competition, ha aggiunto, “La Patrón Perfectionists è stata lanciata con l’obiettivo di formare una comunità di bartender che con creatività e passione potessero ampliare i confini del bere miscelato a base tequila e dimostrare le qualità di questo distillato a consumatori di tutto il mondo. Siamo grati del numero di incredibili personalità e bartender che sono divenuti parte della nostra famiglia Patrón e del loro contributo ad innalzare la qualità dell’esperienza cocktail per i consumatori. La nostra missione e dedizione rimangono invariate e durante questo periodo lavoreremo per sostenere i Perfectionists della nostra rete globale.”

 Nel corso del 2020 Patrón tequila continuerà a lavorare in supporto del settore horeca affetto dalla crisi COVID, a partire dal più ampio programma #RaiseYourSpirits del Gruppo Bacardi che ha visto lo stanziamento di 4 milioni di dollari in attività a favore dell’industria a livello mondiale.

 

 

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento
  • Aggiungi commento

    Iscriviti alla nostra

    newsletter

    resta aggiornato.