Portici & Caruggi, Torino e Genova unite in una serata all’insegna della mixology

Torino e Genova non si fermano davanti alla paura di questi giorni difficili e si uniscono dando vita a una serata all’insegna della mixology e delle tradizioni gastronomiche liguri.

L’appuntamento è per mercoledì 4 marzo a partire dalle 19 da Affini Rivendita2, in piazza della Repubblica a Torino: il locale è pronto a ospitare per l’occasione i colleghi del Gradisca Cafè di Genova per dare il via a “Portici & Caruggi”, un momento dedicato appunto all’unione tra i due capoluoghi, incentrato sul bere bene e sul food pairing.

Davide Pinto, proprietario di Affini, ha spiegato questa iniziativa come un segnale di collaborazione e vicinanza: fare squadra esaltando le rispettive eccellenze per superare insieme il momento di difficoltà anche economiche che il Coronavirus ha portato in entrambe le città, colpendo in modo duro le piccole attività imprenditoriali, in particolare i locali pubblici.

Protagonista della serata sarà Taggiasco ExtravirGIn, il gin creato con le olive taggiasche dello storico frantoio Roi di Badalucco, che verrà impiegato per creare miscelazioni ad hoc. Si tratta di un gin molto particolare: 100% italiano, è nato dalla collaborazione di Paolo Boeri, la nuova leva di casa Roi, e Davide Pinto, proprietario del gruppo Affini. Il contributo fondamentale di Giustino Ballato, esperto di piante ed erbe, gli ha donato le sue note amabili e persistenti. Un prodotto d’eccellenza che appena arrivato sul mercato, nel 2018, ha vinto il prestigioso Gran Premio del SIAL di Parigi come bevanda più innovativa nella categoria alcolici.

Caratterizzato dall’incontro tra il ginepro della Val di Susa e l’oliva taggiasca, Taggiasco ExtravirGin rispecchia perfettamente lo spirito della serata “Portici & Caruggi”: unisce infatti nella sua formula il Piemonte e la Liguria in un equilibrio di gusto.

Due i cocktail ideati per l’evento: Portici (Gin Taggiasco, sciroppo alla maggiorana, limone, albumina e soda) e Caruggi (Gin Taggiasco, sherbet basilico e pinoli tostati, gocce di salamoia, crosta di pecorino).

Il cibo proposto celebrerà i caruggi genovesi, dalla farinata alle trofie, passando per i calamari ripieni; i portici torinesi saranno ben rappresentati dalla selezione di vermouth di Affini, da bere soli o miscelati.

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento
  • Aggiungi commento

    Iscriviti alla nostra

    newsletter

    resta aggiornato.