Rinaldi 1957, tutte le novità del 2020

Grandi novità hanno accompagnato l’inizio di questo 2020 per Rinaldi 1957,  che da anni vanta un ricchissimo portafogli di distillati, liquori e vini. Sono numerosi i brand che sono andati ad arricchire il già ampio assortimento di prodotti d’eccellenza commercializzati dall’azienda.

Il primo e più atteso è sicuramente il Rhum haitiano Barbancourt, che per più di due anni non è stato disponibile in Europa.  Si tratta di un agricole in stile francese prodotto a Port au Prince, capitale di Haiti,  ottenuto direttamente dalla fermentazione del succo fresco di canna da zucchero e non dalla melassa. A renderlo speciale, oltre alla maestria nella distillazione, è l’invecchiamento in fusti di quercia bianca francese Limousin.

 

Entra nel portafogli di brand di Rinaldi anche HSE – Habitation Saint Etienne, che vanta un assortimento di rhum della Martinica di altissima qualità.

 

C’è poi l’amaro Venti, unico per la particolarità di utilizzare esclusivamente botaniche italiane, 20 come suggerisce il nome, una per ogni regione d’Italia. Questo prodotto è disponibile anche nella sua versione analcolica, ottima per creare cocktail alcool free. 

 

Polugar è un prodotto davvero particolare: si tratta dell’antenato della moderna vodka. Prima del 1895 la distillazione a colonna con cui attualmente si produce la vodka non era ancora stata inventata; si produceva invece un distillato di cereali in alambicchi di rame, proprio come il single malt whisky, e veniva chiamata «Bread-Wine» o, appunto, «Polugar». Riprodotta ai giorni nostri in Polonia, Polugar non assomiglia alla vodka moderna. È qualcosa di diverso, più antico e unico. 

 

Tra i tanti prodotti d’eccellenza c’è anche Gin Rivo, un gin che utilizza le migliori botaniche raccolte a mano sul Lago di Como dalla famiglia Rivolta.  Un gin dal sapore complesso ma morbido, caratterizzato dalle note di melissa e timo, presentato dall’azienda anche nella versione sloe, realizzato con bacche di prugnolo esclusivamente italiano.

 

Sempre un gin ma questa volta tutto americano: è Aviation Gin, il più popolare in assoluto sui social media, di cui la star di Hollywood Ryan Reynolds è il maggior azionista. Aviation appartiene a una nuova categoria di Dry Gin, in cui si cerca di dare minor risalto al ginepro in favore di un più bilanciato mix di erbe botaniche, tra le quali il cardamomo, la lavanda e il coriandolo.

 

Mauricia, che prende il nome dal Domaine di canna da zucchero dei proprietari, è un rum fatto col 100% di succo fresco di canna da zucchero. Nel 1819, la famiglia costruì sulla proprietà di canna da zucchero, uno zuccherificio e una distilleria. Dal 19esimo secolo a oggi, il Domaine Mauricia è sempre gestito allo stesso modo.

 

Amaethon è il nome del dio gallese dell’agricoltura, e fin dai tempi dei Galli in Francia si coltivava l’orzo. Seguendo la tradizione francese del whisky, Amaethon è prodotto con l’orzo di qualità unica coltivato in Francia e invecchiato in legno delicato, dandogli pochi tannini ed eccezionali note di grano e pane. 

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento
  • Aggiungi commento

    Iscriviti alla nostra

    newsletter

    resta aggiornato.