Al 1930 Cocktail Bar è stata presentata la nuova drink list

 

Allo speakeasy milanese del gruppo Farmily, il 1930 Cocktail Bar, è stata presentata la nuova drink list curata dal Bar Manager Fabio Cavagna. Come negli altri locali della famiglia di Flavio Angiolillo, di cui Benjamin è uno dei soci, un aspetto distintivo della nuova carta è stato l’originalità: l’ambizione di voler proporre qualcosa di insolito, di mai visto prima. Ogni sei mesiqui il menu cambia continente e, in questa occasione, è stata la volta del Sud America. Tutto parla a tema: dall’ambientazione, caratterizzata dalla presenza di piante e ornamenti caratteristici, fino alla proposta cocktail. “In questo menu abbiamo voluto esaltare alcuni ingredienti, frutti e piante caratteristiche” ha commentato il Bar Manager. “Ci siamo concentrati principalmente sul rum, un prodotto che tra la fascia caraibica e la terra ferma presenta aromi nettamente diversi, sugli altri distillati tipici, quali tequila, cachaça e pisco, e sul whiskey”. Nei 15 cocktail della drink list si spazia dalla Caipirinha 2.0, con succo di lime, zucchero, ghiaccio con Yaguara cachaça a La Piña, con mix di rum 1930, succo di ananas speziato, acqua di cocco e crema di cocco, fino al Cacao, con Pusser’s navy rum, rum al cacao, shrub al frutto della passione, sciroppo alle fave di cacao e zucchero di canna non raffinato, bitter al cioccolato. La vera particolarità di questo menu sta nel fatto che si legge su una pianta, di agave o aloe, disposta su ogni tavolo e sulle cui foglie vi è scritto il nome dei cocktail, con le caratteristiche degli stessi. Ogni pianta presenta anche una scritta in evidenza che rappresenta l’istinto che si può acquisire bevendo quel cocktail. “Per chi preferisce leggere il menu nella modalità classica c’è anche il QR code, ma l’aver adottato questa soluzione, che è nel contempo parte dell’arredamento, ci ha aiutato in ottica Covid-19. In questo modo si ha un menu riutilizzabile, che si può tranquillamente disinfettare”. Anche l’offerta gastronomica è stata pensata a tema, con quattro sfiziosi panini che soddisfano tutte le preferenze. Si va dal Gambero con tartare di gambero argentino, spinacino liquido, maionese al lime, misticanza al Vegetariano con cavolo fermentato, carote, cipollotto bianco, peperoni, sedano, concentrato di pomodoro, paprika, panna acida, misticanza.

 

Il menu a forma di pianta
Cacao
La sala
Il Bar Manager Fabio Cavagna

Iscriviti alla nostra

newsletter

resta aggiornato.