Ardbeg ha rilasciato un whisky torbato invecchiato 25 anni

 

 

La distilleria Ardbeg, nata nel 1815 nell’isola scozzese di Islay e acquisita nel 1997 da Glenmorangie,  ha annunciato il suo whisky più prestigioso e invecchiato. Si chiama Ardbeg 25 Years Old ed è uno straordinario single malt che dimostra, in maniera inequivocabile, quanto l’età non possa addomesticare l’anima torbata di Ardbeg, ma contribuisca a produrre alcuni dei sapori più complessi e maestosi mai emersi dalla Distilleria. Offre agli amanti del whisky l’opportunità di sperimentare Ardbeg nella sua forma più intricata e al contempo equilibrata e seducente.

 

Lo spirito è stato distillato negli anni ’90, in un momento in cui se ne produceva pochissimo ogni anno. L’Ardbeg di questo periodo è quindi estremamente raro, ma il Team di Creazione del Whisky ha ritenuto che – dopo un quarto di secolo – il malto fosse così squisito da poter essere imbottigliato e rilasciato come espressione permanente, anche se in quantità limitata. Per contenere un carico così prezioso, la bottiglia di Ardbeg 25 Years Old si presenta in color metallo color canna di fucile, racchiusa in una “gabbia” anch’essa metallica dal seducente intrico – una reinterpretazione del classico
nodo celtico di Ardbeg – simbolo della complessità selvaggia di questo straordinario whisky.

 

 

 

Il Direttore della Creazione di Ardbeg, il Dottor Bill Lumsden, spiega: “Dopo un quarto di secolo rinchiuso in botte, nessuno si sarebbe stupito se Ardbeg 25 Years Old avesse perso parte del caratteristico tocco fumoso di Ardbeg. Posso garantire che non è così. Eppure, c’è anche una notevole complessità ed eleganza in questo whisky che trovo assolutamente accattivante. È inconfondibilmente Ardbeg, ma anche diverso da qualsiasi Ardbeg assaggiato prima”.

 

NOTE DI DEGUSTAZIONE
Proveniente da botti incredibilmente rare degli anni ’90, questa espressione suprema è Ardbeg nella sua forma più intricata, equilibrata e seducente.
ABV: 46%

Colore: ambrato luminoso

Naso: un’esplosione pungente di crema affumicata, toffee e menta piperita si unisce ai sentori familiari di finocchio e resina di pino, tipici di Ardbeg. Aromi di falò lontani si mescolano a note erbacee e fruttate (banana e frutti tropicali), insieme a fragrante cera di candela.

Palato: una sensazione estremamente piccante, vibrante e calda porta poi a un’esplosione di dolcezza al sorbetto al limone (mele candite, pere e arance), sentori di torba, toffee più cremoso, anice e peperoncino.

Finale: retrogusto lungo, morbido, persistente, con molta crema, note fondenti e altre
delicate. Uno stile elegante e rilassante di Ardbeg.

Iscriviti alla nostra

newsletter

resta aggiornato.