Margarita Day: il Tommy’s Margarita e altri tre twists on classic per celebrarlo

 

Oggi, 22 febbraio, è il Margarita Day, la ricorrenza pensata dall’imprenditore americano Todd McCalla per gli amanti di questo cocktail nato negli anni ’30 a cavallo della fine dell’epoca proibizionista e diventato poi famoso nel 1942. Per l’occasione, abbiamo chiesto a Patrón e a tre bartender altrettanti twist on classic per celebrare la giornata di questo cocktail dal sapore fresco e semplicissimo da realizzare.

 

TOMMY’S MARGARITA:

Tequila PATRÓN SILVER, triple sec and lime: sono necessari solo tre ingredienti, da shakerare con energia, per dar vita a un Tommy’s Margarita . PATRÓN lo propone nella sua variante on the rocks, con la tequila PATRÓN Silver. Il cocktail, entrato a far parte della categoria New Era nella lista IBA, è nato nel 1990 nel ristorante Tommy’s di San Francisco e si caratterizza per la sostituzione di triple sec con sciroppo d’agave.

 

Ingredienti:

  • 60 ml Patrón Silver
  • 30 ml Succo fresco di lime
  • 15 ml Sciroppo d’agave
  • 1 fetta di lime per guarnire

Versare gli ingredienti in uno shaker con ghiaccio e shakerare per una decina di secondi. Con l’aiuto di uno strainer e di un colino versare il drink in un bicchiere old fashioned, colmo di ghiaccio. Ricoprire il bordo del bicchiere con sale, se gradito, e guarnire con una fetta di lime prima di servire.

 

ANTONIO ROSATO – Mandarin Bar & Bistrot – Milano:

Vincitore della finale nazionale della Patrón Perfectionists edizione 2018, Antonio Rosato si è aggiudicato lo stesso anno la partecipazione alla finale mondiale della manifestazione. Per la giornata di oggi, ha realizzato un twist on classic con tequila Patrón Silver, richiamando i sentori agrumati caratteristici del drink con uno sherbet, alla quale ha aggiunto chartreuse giallo e bitter alla lavanda.

 

  • Patrón silver
  • Chartreuse giallo
  • Sherbet agli agrumi
  • Succo di lime
  • Bitter alla lavanda
  • Crusta di sale affumicato e timo

 

 

NICOLA RUGGIERO – Katiuscia – Cocktail e altri rimedi – Giovinazzo (BA):

Vincitore della finale nazionale della Patrón Perfectionists edizione 2016, il bar manager e titolare del cocktail bar in provincia di Bari, ha preparato il West Margarita, un cocktail in cui alla forza del distillato principale si aggiunge quella del mezcal e del suo amaro Snake Oil, e in cui la potenza aromatica è data dal succo di lime grigliato.

 

  • Patrón Silver
  • Mezcal Espadin
  • Snake Oil Rimedi Ciarlatani
  • Succo di lime grigliato
  • Zest di arancia
  • Crusta di sale nero

 

 

CRISTIAN BUGIADA – La Punta Expendio de Agave – Roma:

A Roma, nel quartiere Trastevere, c’è il tempio dell’agave. Qui, Cristian Bugiada e la sua squadra prepara cocktails esclusivamente con distillati a base di agave. Il risultato? Una carta fortemente varia – al contrario di quanto si possa pensare – che annovera, fra gli altri, l’Amor Latino, un twist on classic del Margarita, in cui il Triple Sec viene sostituito da Patrón Citrónge e in cui il succo di lime viene sostituito da succo di mela verde acidificato.

 

  • Patron Silver
  • Patrón Citrónge
  • Sciroppo messicano
  • Frutto della passione
  • Succo di mela verde acidificato
  • Sale Tajin

 

Iscriviti alla nostra

newsletter

resta aggiornato.